Lago di Arsié o lago del Corlo

All'estremità sud-occidentale della provincia di Belluno, si adagia il Lago di Arsiè, conosciuto anche come Lago del Corlo. Nato dallo sbarramento del Torrente Cismon, questo specchio d'acqua dalla forma allungata e irregolare si estende sin quasi alla frazione di Rocca, un borgo parzialmente sommerso dalla sua creazione nel 1954.

Oggi, Rocca, con le sue poche case e la chiesa affacciate sul lago, offre una suggestiva testimonianza del passato. Per gli amanti delle passeggiate, imperdibile è il giro ad anello del lungolago, un percorso che parte da Rocca e si completa in circa 3 ore. Il sentiero, adatto anche alle mountain bike, regala panorami incantevoli sul lago e sulle montagne circostanti.

Durante la stagione estiva, il Lago di Arsiè si trasforma in un paradiso per gli amanti del relax e del tempo libero. Ci si può distendere al sole sulle sue sponde, dedicarsi alla pesca o godersi un pic-nic all'aria aperta.

Un ponte sospeso per emozioni indimenticabili
A Rocca, meritano una visita i tre ponti che attraversano il lago. Tra questi, il Ponte della Vittoria, un suggestivo ponte sospeso su corde, regala emozioni forti e panorami mozzafiato.

Un lago per tutti i gusti
Che siate appassionati di trekking, pesca, mountain bike o semplicemente alla ricerca di un luogo tranquillo dove immergervi nella natura, il Lago di Arsiè ha qualcosa da offrire a tutti. Con la sua bellezza incontaminata e le sue tante attività, questo lago è una vera e propria perla da scoprire nel cuore del Veneto.

  • Tempo di percorrenza: 3 ore

  • Difficoltà: T - Turistico